Comune di Santo Stefano di Magra (SP)

Prodotti tipici artigianato e shopping


Sul territorio è possibile acquistare direttamente dai coltivatori e presso le aziende agricole i prodotti locali: olio, vino, miele, prodotti biologici e della floricoltura.

AZIENDE AGRICOLE e produzione locale

Il comune di Santo Stefano di Magra ospita sul suo territorio diverse aziende agricole, dedite alla lavorazione e produzione di prodotti tipici locali. Nelle colline di Ponzano e nella piana di Santo Stefano sono presenti vaste aree coperte da uliveti e diversi frantoi, che rendono il nostro comune un importante sito di produzione olearia all'interno della vasta lunigiana.
 

Frantoi oleari e aziende agricole:

Lucchi & Guastalli - Via Vincinella
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
telefono 0187 633329
e-mail frantoiolg@frantoiolg.com

Zangani - Via Gramsci 46,
19037 Ponzano Superiore (SP)
telefono 0187 632406
e-mail box@zangani.it

La coltura della vite e la produzione vinicola sono un altro punto di forza della enogastronomia santostefanese. Le zone collinari sopra il paese e i poggi del Monte Grosso presentano un terreno particolarmente adatto alla coltivazione della vite e offrono ogni anno raccolti di qualità. Le aziende agricole locali si occupano della lavorazione dell'uva, garantendo un prodotto finito di eccellenza. Le uve dei vigneti santostefanesi sono tra quelle destinate per la produzione del vino d.o.c nostrano "Colli di Luni".
 

Aziende vitivinicole:

La Cantina del Nonno Pescetto - Via Cisa Sud 477/A,
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
telefono 0187 630868

Rozzia Aldo - Via Fonda 39,
19037 Ponzano Magra (SP)
Telefono 0187 640412

Zangani - Via Gramsci 46,
19037 Ponzano Superiore (SP)
telefono 0187 632406
e-mail vesco.m@icatributi.it
 

SHOPPING

Nel borgo storico di Santo Stefano sono presenti alcune storiche botteghe che offrono prodotti dell'artigianato e delle coltivazioni locali.

La nuova zona commerciale, che si è sviluppata proprio all'ingresso del territorio comunale, comprende il Centro Commerciale con ipermercato, una galleria con negozi e boutique che prosegue nel Viale pedonale adiacente, e un vasto parcheggio. Il Centro è collegato con il nuovo store di Decathlon presente nella stessa area ed offre le comodità e tutti i servizi necessari per unire relax divertimento e shopping.

 

Curiosità

La cultura della vite ha sempre rappresentato, per le due comunità di Santo Stefano e Ponzano, uno dei principi fondamentali del vivere civile, tanto che gli statuti nell'antichità dedicavano parecchie rubriche a questo argomento.

Nell'antichità il vino era riconosciuto come prodotto alimentare di prima necessità, insieme alla carne, al pane, all'olio e al formaggio.
La vite veniva coltivata in coltura promiscua, in seminativi che comprendevano anche alberi da frutto e olivi: in queste condizioni colturali, l'elevata quantità di vino prodotto non aveva particolari qualità. 
In seguito, fu stabilito che i vitigni dovevano essere selezionati: si dovevano ripristinare i più antichi, che avevano una lunga tradizione nelle terre santostefanesi: l'albarola, il vermentino, il rossese bianco, la bracciola, per i vini bianchi; il rossese nero, il ciliegiolo, il barbarossa per i vini neri. 
I vigneti occupano attualmente un ruolo importante nei terreni di mezza costa, dove spesso troviamo vitigni come il moscatello e la malvasia, maritati con alberi come l'acer campestre.